“il sorriso dal riuso” – Campagna di sensibilizzazione per il riuso dei giocattoli – Giardinello

Il giorno 10 dicembre presso l’istituto comprensivo Manzoni, l’AGESP SPA insieme all’Amministrazione Comunale dei Comuni dell’ARO Montelepre – Giardinello, ha realizzato il progetto denominato “ Il sorriso dal riuso”. L’incontro formativo ha visto coinvolti i bambini delle scuole dell’infanzia dei due Comuni, i quali giorno 10 dicembre, aiutati dai genitori, e dagli insegnanti hanno consegnato a scuola dei pacchetti di carta e sacchetti riciclati contenenti i loro giocattoli usati. I Giocattoli che i bambini non utilizzavano più, piuttosto che essere gettati nel contenitore del rifiuto secco residuo, per dare spazio a nuovi giocattoli in arrivo a Natale, vengono donati ad altri bambini che purtroppo non avranno la possibilità di riceverne di nuovi.
Una giovane “collaboratrice” di Babbo Natale ?? ha consegnato loro dei pacchetti di cioccolatini, ed ha ritirato i giocattoli donati!
Le insegnanti, i genitori, ma soprattutto i bambini hanno partecipato con grande entusiasmo, felici di donare un giocattolo ad altri bambini!
La campagna di sensibilizzazione ha un duplice scopo: quello di ridurre il quantitativo di RSU e quello solidale! I giocattoli saranno donati entro il 24 dicembre ad Associazioni, famiglie e comunità in cui sono presenti bambini.
Grazie infinite per la calorosa partecipazione e collaborazione!




Infopoint e consegna gadget a Giardinello

Info point sensibilizzazione alla corretta raccolta differenziata, consegna calendari di Raccolta e gadget fatti con materiale riciclato da consegnare alla cittadinanza per il comune di Giardinello


un’isola ecologica tra le mura della Scuola – Giardinello

Campagna di sensibilizzazione sull’utilizzo delle Isole Ecologiche. Il Progetto/concorso “un’isola ecologica tra le mura della Scuola” consiste nell’adibire ed abbellire ad Isola Ecologica, un’area interna della scuola con materiale proveniente dalla raccolta differenziata. Il progetto coinvolgerà gli alunni delle scuole dell’infanzia e delle primarie degli Istituti scolastici dei Comune di Giardinello.


Butta qui il tuo Raee – Giardinello

Campagna di sensibilizzazione sul Recupero dei RAEE. Il Progetto/concorso “Butta qui il tuo Raee”, I ragazzi degli Istituti scolastici delle scuole Medie e Superiori, conferiranno presso gli Istituti scolastici i Piccoli Raee.


Raccolta differenziata: il record a Giardinello

I dati della regione in riferimento al trimestre luglio-settembre, premiano i sindaci dei comuni che in questi mesi hanno messo in atto una serie di strategie per incrementare il riciclo dei rifiuti, come ad esempio la raccolta porta a porta.

 

 



Giardinello – Rivoluzione nella differenziata, nuovi contenitori con codice identificativo

Rivoluzione in vista per la raccolta dei rifiuti a Giardinello, servizio che sarà gestito per sette anni dalla ditta Agesp, che si è aggiudicata l’appalto dell’Aro nei due paesi.

Saranno distribuiti ai cittadini e alle attività commerciali, i nuovi contenitori colorati per la raccolta differenziata con un importante innovazione: le pattumiere avranno infatti un codice identificativo che consentirà di verificare la corretta separazione dei rifiuti.

L’obiettivo delle due amministrazioni comunali è quello di incrementare la raccolta differenziata (che già supera in media oltre il 50%) e diminuire a monte la produzione dei rifiuti, “riducendo quindi il costo del servizio a vantaggio di tutti, attivando importanti novità sul fronte della raccolta porta a porta dei rifiuti, che sarà estesa all’intero territorio dei due Comuni” si legge in una nota congiunta.

“L’implementazione del nuovo servizio può essere affrontato al meglio solo con la Vostra collaborazione” – afferma la sindaca di Montelepre Maria Rita Crisci, nella qualità di presidente dell’Aro Montelepre Giardinello – una collaborazione che potrà essere di qualità grazie alla campagna di informazione e di sensibilizzazione che presto coinvolgerà le Comunità, rendendo i cittadini protagonisti dei cambiamenti programmati, partecipi degli obiettivi fissati e responsabili nell’assumere comportamenti corretti rispetto al programma proposto. Siamo convinti – prosegue la Crisci – che il progetto darà un nuovo volto ai due paesi e tutelerà l’ambiente, che oggi troppo spesso vediamo deturpato. Siamo inoltre convinti che grazie alla Vostra collaborazione raggiungeremo un obiettivo rilevante nel nuovo sistema di raccolta dei rifiuti; “più differenziata e meno rifiuti” vuol dire infatti meno costi di smaltimento e di trasporto, un risparmio a beneficio di tutti i cittadini che insieme a noi vogliono migliorare il volto dei nostri paesi, rendendoli ancora più accoglienti e puliti. Fiduciosi della buona riuscita del progetto, realizzabile solo grazie alla Vostra collaborazione, Vi invitiamo a leggere con attenzione il materiale informativo che Vi verrà consegnato assieme ai contenitori predisposti per la raccolta differenziata.”